Torre Pali

Torre Pali, una frazione di Salve, è una località balneare in provincia di Lecce a poca distanza da Gallipoli.

Anticamente veniva chiamata Marina di Sant’Antonio per via di una piccola chiesa dedicata al santo. Successivamente prevalse il nome di Pali a causa dei tanti pali in legno rinvenuti sulla battigia dopo le mareggiate. La torre, una delle tante costruite nel XVI secolo con funzione di avvistamento, fu costruita inizialmente sulla terraferma ma ora si trova completamente in mare a seguito dell’erosione costiera.

Torre Pali
Torre Pali ©www.portoselvaggioresort.it

Cosa vedere

Essendo una località balneare, la spiaggia di Torre Pali è rinomata per le sue acque cristalline ed in più, sin dal 2009, ha ricevuto diverse volte il riconoscimento della Bandiera Blu.

Lo scenario che si apre agli occhi di chi osserva è un alternarsi di sabbia e scogli come quello che si trova a pochi metri dalla spiaggia, chiamato Isola della Fanciulla, con un fondale ricco di ricci e molluschi, al quale sono legati numerose leggende.

Cosa fare

Torre Pali in Salento è una piccola cittadina davvero consigliata a chi cerca pace e tranquillità ma anche ampia scelta di strutture ricettive. È molto caratteristico recarsi presso il piccolo porticciolo turistico che ospita l’attracco per piccole imbarcazioni da noleggio: davvero particolare e suggestivo passeggiare in prossimità di questo luogo. Impossibile non fermarsi a pranzare o a cenare presso uno dei tanti ristoranti che offrono agli avventori la possibilità di gustare piatti della tradizione locale e a base di pesce freschissimo.

Per tutti gli amanti delle escursioni, super consigliate quelle in barca con visita guidata alle grotte di Leuca: la partenza è proprio da Torre Pali per ammirare le bellezze della costa fino a Santa Maria di Leuca, fra un tuffo ed un altro nelle acque limpide e cristalline, magari degustando prodotti locali proprio a bordo delle imbarcazioni che organizzano i tour.

Inoltre, da Torre Pali si possono raggiungere facilmente molte altre località del Salento come Gallipoli, Porto Cesareo, Santa Maria di Leuca o Lecce, posti bellissimi da visitare, ricchi di cultura e storia, ma anche famosi per la movida estiva.

Come arrivare

In aereo:

In treno:

Arrivare in treno fino a Lecce, e da lì servirsi delle reti ferroviarie locali fino a giungere a Salve (10km da Torre Pali), un’altra alternativa, giunti a Lecce, può essere l’ottimo servizio Salento in Bus presente durante tutto il periodo estivo.

In auto:

  • Da Brindisi: SS613 direzione Lecce. Prima di arrivare a Lecce imboccare lo svincolo SS694 Tangenziale Ovest, dopo alcuni km imboccate lo svincolo SS101 per Gallipoli. Proseguire sulla SS274 e seguire le indicazioni per Santa Maria di Leuca e prendere l’uscita Salve – Torre Pali e proseguire fino alla Marina di Torre Pali seguendo le indicazioni.
  • Da Bari: SS16 direzione Brindisi e proseguite fino a Lecce senza mai cambiare direzione una volta giunti sulla SS613 seguire le indicazioni qui sopra.
Torre Pali ©www.portoselvaggioresort.it
Porto Selvaggio: come arrivare, informazioni utili

Mare e natura sono i due "ingredienti" da cui sarete subito circondati e che si fondono tra loro, rendendo indimenticabile lo scenario che vi si presenta dinanzi agli occhi.

Torre Pali ©www.portoselvaggioresort.it
Porto Cesareo: tra le più note località turistiche del Salento

Tra le più note località turistiche estive del Salento, Porto Cesareo, si trova sulla costa jonica. Caratterizzata da chilometri di spiagge cristalline e dune naturali, qui, si respira un’atmosfera quasi caraibica.

Torre Pali ©www.portoselvaggioresort.it
Gallipoli: alla scoperta della Perla dello Jonio

Gallipoli dal greco classico "città bella" è conosciuta come Perla dello Jonio, famosa per le località balneari e la movida notturna.