Latte di mandorle: la ricetta per prepararlo in casa

Ormai da diversi anni si è diffusa la tendenza a consumare, in alternativa al latte vaccino, il latte di mandorle, una bevanda realizzata a partire da questi frutti che può essere bevuta fredda (specie in estate), calda oppure usata per preparare cappuccini, drink, granite o frullati di frutta.

Il latte di mandorle fatto in casa è molto semplice da preparare sia con che senza strumentazioni (come ad esempio il Bimby), e le varianti possono essere con o senza zucchero a seconda dei gusti.

Latte di mandorle
Latte di mandorle

Latte di mandorle senza zucchero: la ricetta

Ingredienti

  • 250 g di mandorle già pelate
  • 1 l di acqua

Procedimento

  1. Mettere in ammollo per almeno 12 ore le mandorle.
  2. Frullare i frutti in un mixer insieme all’acqua per 5 minuti (fermandosi ogni tanto, se necessario) fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Filtrare il composto ottenuto servendosi di una garza o anche di un vecchio paio di collant, schiacciando di tanto in tanto con un cucchiaio tutti i residui di mandorle (questi possono essere utilizzati per preparare dolci o biscotti o anche mangiato così com’è perché contiene molti nutrienti).
  4. La parte restante senza residui è il vero e proprio latte di mandorle.

Il latte ottenuto si può conservare in frigo per una settimana circa.

Latte di mandorle con zucchero: la ricetta

Ingredienti

  • 250 g di mandorle già pelate
  • 1 l di acqua
  • dolcificante a scelta q.b

Si può aggiungere della stevia, del miele o anche dei datteri o fichi secchi alle mandorle prima di frullarle.

Il procedimento è lo stesso utilizzato per ottenere il latte di mandorle senza zucchero.

La ricetta con il Bimby

Procedimento

  1. Aggiungere nel boccale le mandorle (e se si vuole lo zucchero) e frullare per 30 secondi a velocità 8; quindi, mettere da parte il composto ottenuto.
  2. Aggiungere l’acqua nel boccale e portare ad ebollizione impostando la temperatura di 100° e la velocità 1 per 7 minuti.
  3. Aggiungere all’acqua le mandorle frullate e impostare la velocità 6 per 15 secondi.

I benefici del latte di mandorle

Consumare latte vegetale non è solo la moda del momento ma fa anche bene: sono numerosi i benefici del latte di mandorle dato che è ricco di Vitamina E. Questo lo rende un antiossidante naturale utile per contrastare l’insorgenza di cancro e l’invecchiamento.

È anche ricco di Vitamina A e D, proteine, Omega 6 e minerali come calcio, ferro, zinco, magnesio e potassio.

Poiché è ricco di fibre, garantisce la buona salute dell’intestino e il suo regolare funzionamento. Inoltre, aiuta a controllare i livelli di colesterolo.

Per ultimo ma non meno importante, ha un basso contenuto calorico, soprattutto se è senza zucchero, e quindi è ideale per tutti coloro che vogliono perdere peso.

Latte di mandorle
Caffè leccese

Oltre al famoso caffè napoletano, anche il caffè leccese ha la sua fama e quasi sicuramente chi si trova a visitare il Salento assaggia questo gustoso caffè con latte di mandorle.

Latte di mandorle
Mandorle atterrate: la ricetta tipica pugliese

Le mandorle atterrate sono un fine pasto, anche natalizio, facile da realizzare perchéé preparato solo con mandorle e cioccolato (o zucchero).

Latte di mandorle
Pasticciotto leccese: la ricetta originale

Da Lecce in giù, il rituale della colazione prevede caffè e pasticciotto. Numerose pasticcerie sono divenute famose proprio grazie a questo dolce e sono tanti gli indirizzi dove poterlo assaggiare.